Come scoperto dall’analista Roberto Serranò, il gruppo di investitori Galaxy Interactive ha rivelato qualche dettaglio su Everywhere, il nuovo gioco open-world del producer di GTA Leslie Benzies, in un documento che rivela le compagnie che ha finanziato.

Nella lista troviamo Build a Rocket Boy, studio fondato da Benzies, in passato presidente di Rockstar Noth, con sede a Budapest ed Edimburgo. Mentre il documento non nomina Everywhere nello specifico, è facile intuire il progetto di cui parla.

Secondo il report, Everywhere sarebbe un “Ready Player One nella vita reale“, un riferimento al libro e al film che parlano di un mondo open-world accessibile attraverso la realtà virtuale. Galaxy Interactive descrive Everywhere come “un gioco AAA open world con un’esperienza multiplayer che incorpora una narrazione epica da più capitoli, oltre a contenuti generati dagli utenti tramite uno ‘spazio virtuale’ dove i giocatori possono creare i loro mondi”.

Queste sono le informazioni più dettagliate che abbiamo su Everywhere al momento. Sono passati anni dall’annuncio, ma il progetto continua ad essere avvolto nel segreto.

Alla fine del 2020 Build a Rocket Boy ha annunciato che Everywhere sarà sviluppato con Unreal Engine e di aver ricevuto 40 milioni di dollari di finanziamento.