Facebook Gaming ha annunciato di aver acquisito Unit 2 Games, il team britannico dietro a Crayta, ex-esclusiva Google Stadia molto simile a Roblox.

Sebbene fosse esclusiva Stadia, il set di strumenti di Crayta sarà ora integrato nella piattaforma cloud di Facebook Gaming per offrire istantaneamente nuove esperienze su Facebook.

Il VP di Facebook Gaming, Vivek Sharma, ha spiegato che l’azienda ha acquistato Unit 2 Games e Crayta in modo da poter “espandere la nozione di un creatore di Facebook per includere le persone che collaborano a costruire, pubblicare e condividere giochi”.

“Ora possiamo rendere la creazione di contenuti più facile che mai, unendo il nostro team con il team e la tecnologia di Unit 2 Games. In futuro, le persone su Facebook creeranno esperienze in pochi minuti senza bisogno di codice, mentre i creatori più avanzati potranno creare contenuti limitati solo dalla loro immaginazione”, ha continuato Sharma.

“Abbiamo sempre sostenuto che il nostro ruolo nel settore è quello di aiutare a costruire comunità di gioco e sostenere i molti modi in cui le persone si riuniscono intorno ai giochi. La nostra prossima fase di crescita verrà dal portare le attività di giocare, guardare e connettersi più vicine”.

In un comunicato stampa separato, il chief exec di Unit 2 Games, Richard Smithies, ha detto che il team di sviluppo rimarrà invariato dopo l’acquisizione.

“Per voi, i nostri giocatori e creatori, questo cambiamento servirà solo a rendere la vostra esperienza in Crayta sempre migliore nei prossimi anni”, ha detto Smithies. “I nostri creatori inizieranno a vedere più giocatori nei loro giochi e più opportunità di imparare e collaborare con gli altri, mentre i nostri giocatori avranno ancora più giochi da giocare e divertirsi, e più persone con cui giocare”.