Con un lungo thread su Twitter, l’account ufficiale di Fall Guys è tornato a parlare dell’argomento cheaters, che come sappiamo in questo titolo piuttosto popolare continua a disturbare e rovinare le partite di giocatori onesti ogni giorno. Ma a quanto pare Mediatonic ha pensato ad una soluzione, ed ecco quale.

Il team di sviluppo ha infatti spiegato che esiste un’isola (finta) dedicata ai cheater, la Cheater Island. Per prima cosa Mediatonic ricorda come inizialmente non ha voluto bannare nessuno ma solamente ottenere dati per assicurarsi che nessuno venisse bandito senza aver fatto nulla, ed è qui che è nata l’isola dei cheater, un posto dove entravi a far parte della popolazione raggiungendo un certo limite di qualcosa nel rilevamento dei cheat. Passando questo limite, si veniva segnalati come cheater, che pian piano è diventato sempre più basso.

Ad un certo punto, dopo aver terminato una partita normalmente, Mediatonic ha fatto in modo che il prossimo matchmaking avrebbe portato un cheater a giocare contro altri cheater su quest’isola. Cheater Island aveva il proprio set di server globali, e ci sarebbe bisogno di un numero sufficiente di cheater nella regione per avviare una partita su Cheater Island.

Ora però l’isola è chiusa per alcuni problemi e per evitare falsi positivi, facendo in modo che i cheater non possano semplicemente loggare nel gioco. Questo dovrebbe tenere a bada gli imbroglioni per un po’, ma non è detto che tutto duri come previsto dallo studio. Con il prossimo aggiornamento, conclude Mediatonic, sarà introdotto l’Anti-Cheat di Epic Games.

Fall Guys è disponibile su PC e PS4.