Poco tempo fa, Square Enix ha deliziato i fan di Final Fantasy 14 con l’annuncio di una nuova grande espansione, Endwalker, e anche di una nuova patch 5.5. In una nuova intervista rilasciata al The Washington Post, il director Naoki Yoshida ha parlato di quanto vuole portare avanti il gioco, e sembra ancora per molto.

Yoshida ha spiegato che finché le persone continueranno a giocarci, Final Fantasy 14 potrebbe non finire mai. Basandosi sull’audience attuale, Yoshida prevede che ci saranno ancora cinque anni di contenuti.

“Anche ora, il nostro CEO ci incoraggia a lottare per più giocatori e per 30 milioni di avventurieri, e ha ancora piani futuri per noi”, ha detto Yoshida attraverso un traduttore. “Fortunatamente, non vediamo alcun arresto nel nostro slancio. Ad un certo punto abbiamo pensato che avremmo potuto fermarci, ma fortunatamente la nostra base di giocatori continua ad espandersi e a crescere”.

Yoshida continua a lavorare a Final Fantasy 14, ma allo stesso tempo sta iniziando a spostare la sua attenzione al suo ruolo da producer per Final Fantasy 16, il prossimo capitolo della serie. Quando gli è stato chiesto se poteva indicare qualche tipo di dettaglio o informazione in più dopo il trailer d’annuncio, Yoshida ha ridacchiato e ha detto che non dirà nulla, spiegando però il perché di questo silenzio.

“Non vogliamo dire nulla su qualcosa fatto a metà e vedere speculazioni sul titolo”, ha detto Yoshida. “Con ogni fan di Final Fantasy, a seconda di quale titolo di Final Fantasy preferisci, il punto in cui ti emozionerai tenderà a essere diverso”.

Final Fantasy 14 è disponibile su PC e PS4, mentre Final Fantasy 16 arriverà su PS5.