In rete sono apparse nelle scorse ore interviste tratte dal libro Final Fantasy VII Remake Ultimania, ed una dichiarazione di Motomu Toriyama suggerisce qualcosa di molto interessante.

Negli ultimi tempi ci è stato confermato che, rispetto all’originale, Final Fantasy 7 Remake porta con sé diversi cambiamenti e che anche la Parte 2 potrebbe prendere una strada piuttosto diversa da Final Fantasy 7. Un’importante affermazione di Toriyama, scenario designer e co-director, però, lascia intuire che il remake è davvero qualcosa di più.

Nota: di seguito sono presenti spoiler per un personaggio di Final Fantasy 7 Remake.

Final Fantasy 7 Remake immagine 6

Nel libro è infatti presente una domanda che chiede se Jessie sia sopravvissuta o meno agli eventi del finale di Final Fantasy 7 Remake.

In risposta, Toriyama ha detto: “Beh, vediamo Biggs vivo nella scena finale, dato che viene fisicamente mostrato. D’altra parte, Jessie non viene mostrata nel finale perché non abbiamo potuto salvarla… o questo è quello che si potrebbe pensare. Se la vita di Biggs può essere salvata per miracolo, allora significa che anche altri membri potrebbero essere salvati. Forse anche Jessie potrebbe essere risparmiata oppure no. Tuttavia, un tema importante di questa storia è la “perdita“. Se tutti i personaggi che vedete sono in grado di sopravvivere nel futuro, allora forse quello sarebbe in un mondo diverso“.

Toriyama non va oltre, e suggerisce semplicemente che i personaggi dati per morti nel Final Fantasy 7 potrebbero essere vivi nel remake. Final Fantasy 7 Remake è disponibile su PlayStation 4 e PlayStation 5.