Si tratta di una notizia assolutamente a sorpresa e inaspettata quella diffusa pochissimi minuti fa dal team di sviluppo di Square Enix, in Giappone.

Come ha rivelato la compagnia su Twitter, per poter realizzare un titolo più rifinito e in linea con le sue visioni, Final Fantasy 7 Remake è stato rinviato al 10 aprile 2020, facendo slittare così la sua data di uscita di poco più di un mese.

“Abbiamo preso questa difficile decisione per darci qualche settimana extra per poter applicare gli ultimi ritocchi al gioco e consegnare a voi giocatori la miglior esperienza possibile,” ha scritto Square Enix. “Io, (Yoshinori Kitase, producer, ndr), mi scuso a nome dell’intero team, siccome questo significa dover aspettare un altro mese prima di poter mettere le mani sul titolo.”

Final Fantasy 7 Remake sarà dunque disponibile dal 10 aprile 2020 e non dal 3 marzo come annunciato nei mesi scorsi. Una demo, inoltre, potrebbe arrivare molto presto.