Oggi Final Fantasy 9 compie ben 20 anni, e quale migliore occasione di parlare un po’del gioco se non con delle interviste?

In una recente discussione con RPGsite, il main artist Toshiyuki Itahana ha dichiarato che a distanza di venti anni, il titolo è amato non solo dai fan, ma anche dall’intero team di sviluppo, lasciando anche intendere di voler continuare la storia del gioco.

“Final Fantasy 9 è amato dai fan, ma anche da noi, lo studio,” ha detto Itahana. “Sarei felicissimo se, un giorno e rispettando i desideri del team originale, avessi l’opportunità di continuare la storia che ha avuto un importante significato per tutti noi.”

Final Fantasy 9 è considerato dai fan uno dei migliori capitoli della serie, e Itahana pensa che questa popolarità sia dovuta al character design e allo stile grafico che è piaciuto a molti, senza dimenticare l’appeal di questo fantastico mondo.

“Un’altra ragione [del successo] è la storia,” ha continuato. “È una storia riguardante il significato della vita – che è una domanda che tutti si fanno nell’universo, tra cui anche io. I personaggi diversi e i modi differenti di pensare fanno in modo che essi collaborino tra di loro, a volte anche non andando d’accordo. Questo tipo di storia continuerà a risuonare, penso.”

Final Fantasy 9 venne inizialmente pubblicato nel 2000 su PlayStation, per poi essere rilasciato su Xbox Game Pass per Xbox One e PC, su Nintendo Switch e su PlayStation 4. Il titolo racconta di una guerra tra nazioni nel mondo di Gaia. Il gioco presenta Zidane (Giban) Tribal che, assieme al suo gruppo di banditi, rapisce la Principessa Garnet. Si scoprirà poi che la principessa voleva uscire dal castello in ogni caso ed entra a fare parte di una missione per sconfiggere sua madre Queen Brahne di Alexandria, che ha iniziato la guerra.

Vi piacerebbe vedere tornare Final Fantasy 9?

Fonte: RPGsite | Via: VG247