In una nuova sessione di Q&A in giapponese, Square Enix ha rivelato nuovi dettagli su Final Fantasy Pixel Remaster, la serie di remastered in stile pixel art dei primi sei capitoli della serie RPG.

Al reveal allo Square Enix Presents dell’E3 2021 la notiiza è stata presa piuttosto positivamente dai fan, che però hanno odiato la scelta delle piattaforme, ovvero PC e mobile. Tuttavia, c’è la possibilità che la collezione possa arrivare anche su altre piattaforme se ci sarà abbastanza richiesta.

Da questa serie di domande e risposte abbiamo anche scoperto che il compositore Nobuo Uematsu ha riarrangiato tutta la musica dei giochi. Come già anticipato in precedenza, Final Fantasy Pixel Remaster includerà un lettore musicale incorporato che vi permetterà di tornare indietro nel tempo e ascoltare qualsiasi traccia dei giochi.

Kazuko Shibuya ha ridisegnato tutti gli sprites dei personaggi, ed è per questo che hanno un aspetto diverso da quello che potreste ricordare nei giochi originali. Non mancherà una modalità galleria che permetterà di dare un’occhiata a tutti gli sprites dei personaggi e dei mostri. Si potrà infine segnare diversi mostri sulla mappa tramite il Libro dei Mostri.

I primi tre capitoli di Final Fantasy Pixel Remaster saranno disponibili su PC e mobile da fine luglio.