Epic Games ha riconosciuto che Impostori, una modalità di gioco aggiunta questa estate in Fortnite, è chiaramente ispirata ad Among Us, il popolare titolo multiplayer dello studio indipendente Innersloth.

Questa modalità ha subito attirato l’attenzione dei giocatori di Fortnite (e non) poiché utilizza idee precedentemente viste in Among Us. Tra queste troviamo la possibilità di completare delle attività, o “tasks”, ed effettuare delle riunioni di emergenza per discutere di chi è l’impostore. Diversi membri del team di Among Us stesso avevano sottolineato le somiglianze con il loro gioco, ed era sorta da qui qualche piccola polemica.

Ora, mesi dopo il suo arrivo in Fortnite, Epic Games ha pubblicamente riconosciuto l’influenza del gioco di Innersloth. “La v18.20 porterà miglioramenti per la modalità di gioco Impostori, ispirata dal gioco Among Us di InnerSloth,” si legge in un nuovo post sul blog del gioco.

fortnite-impostors-the-bridge-df721096987a

“Concentrati sul completare i tuoi incarichi o affina le tue abilità di sabotaggio con la nuova funzionalità Preferenza ruoli. Ora potrai scegliere il ruolo che preferisci interpretare, un Agente o un Impostore. In base alla tua preferenza, avrai una maggiore probabilità (sebbene non assoluta al 100%) di ricevere quel ruolo quando partecipi a partite pubbliche e private,” continua.

“Abbiamo inoltre aggiunto una playlist Impostori con una chat vocale aperta! La comunicazione sarà suddivisa tra giocatori eliminati e non eliminati, e riunirà sia gli irreprensibili Agenti, sia gli scaltri Impostori. Convinci il gruppo a votare l’eliminazione di Mancake, stava sicuramente fingendo di svolgere gli incarichi. E tu non eri minimamente vicino al frammento di Carlino. Chi preferisce una comunicazione non vocale può selezionare una playlist Impostori attivando unicamente la chat veloce.”

Cosa ne pensate?