miHoYo, lo studio cinese dietro al popolarissimo Genshin Impact, ha avuto un suo panel alla conferenza GDC 2021, ed in questa occasione ha parlato dei piani per il futuro del titolo (via Siliconera).

Per la precisione, alla conferenza per gli sviluppatori il team ha parlato dell’aggiunta nel gioco online di tutti e sette i continenti attualmente pianificati per Genshin Impact. Tre di questi sono già implementati (ovvero Mondstadt, Liyue e, più recentemente, Inazuma). Gli altri quattro, chiamati al momento Sumeru, Fontaine, Natlan e Snezhnaya, arriveranno nel corso dei prossimi quattro anni.

Inoltre, al panel della GDC 2021 miHoYo ha rivelato che la concettualizzazione di tutti e sette i Continenti di Genshin Impact è avvenuta all’inizio dello sviluppo, e non successivamente. miHoYo ha anche affermato di aver riscontrato difficoltà nella fase di creazione dello stile artistico che detta l’aspetto del mondo di Genshin Impact.

Genshin Impact è disponibile per PlayStation 4, PlayStation 5, PC e dispositivi Android e iOS, ed arriverà prossimamente su Nintendo Switch. L’update 2.0 è stato rilasciato questa settimana ed ha aggiunto Inazuma, nuovi personaggi e tanti altri contenuti.