Al CES 2022, questa notte Sucker Punch Productions e Sony hanno annunciato che Ghost of Tsushima, il loro open world con i samurai, ha venduto più di 8 milioni di copie in tutto il mondo.

Rilasciato su PS4 il 17 luglio 2020 e su PS5 nell’agosto del 2021 in una speciale versione Director’s Cut (disponibile anche su console last-gen), a novembre 2020 Ghost of Tsushima aveva venduto cinque milioni di copie. Si tratta di un aumento di 3 milioni di copie distribuite in poco più di un anno, un risultato notevole. Nei primi tre giorni di disponibilità il gioco aveva venduto 2.8 milioni di copie, diventando l’IP originale per PS4 più venduta velocemente di sempre. In tre giorni, inoltre, 213mila copie in edizione fisica di Ghost of Tsushima erano state distribuite nel solo Giappone.

Mentre l’avventura di Jin Sakai potrebbe continuare prossimamente con un nuovo gioco, ricordiamo che un film di Ghost of Tsushima è in fase di lavorazione. Di recente Chad Stahelski, il regista della pellicola, ha detto che il team “vuole solo farlo bene”.

“Vogliamo solo farlo bene. Sapete come possono essere gli adattamenti dei videogiochi. Quindi ci prendiamo il nostro tempo e lo facciamo bene. Stiamo lavorando a stretto contatto con gli sviluppatori del gioco per essere sicuri di rimanere fedeli a ciò che c’è di bello,” aveva affermato in una dichiarazione ad IGN.

Ghost of Tsushima è disponibile su PC, PS4 e PS5.