GamingTalker è alla ricerca di collaboratori per le notizie, per saperne di più visita questa pagina!

Dopo il gameplay del recente State of Play, in molti hanno iniziato a chiedersi quanto sarà difficile Ghost of Tsushima, la nuova produzione di Sucker Punch. In recenti interviste gli sviluppatori hanno dichiarato che i combattimenti non saranno semplici, e che ogni errore può costare caro. Tuttavia, sembra che la nuova esclusiva PS4 sarà in grado di soddisfare tutti i tipi di giocatori.

Direttamente dalle pagine del The Washington Post, il creative director Jason Connell ha confermato nuovamente (dopo un’affermazione del 2018) che in Ghost of Tsushima saranno presenti dei livelli di difficoltà.

“Se il gioco è troppo semplice e vuoi un’avventura con più sfide potrai aumentare il livello della difficoltà,” ha dichiarato Connell. “Se, invece, trovi il titolo troppo difficile puoi abbassarlo. Si tratta di uno sforzo che abbiamo fatto per provare ad avere l’attenzione di più giocatori possibile.”

“Ovviamente, anche con le opzioni, la difficoltà è una di quelle cose difficili da bilanciare perfettamente,” ha continuato. “Non può essere talmente difficile che scegli di arrenderti nei primi 15 minuti. Sarebbe molto frustrante per diverse persone che hanno molto da guadagnare giocando semplicemente al titolo perchè amano il medium o il genere. Allo stesso tempo non può essere così semplice da rimuovere completamente delle sfide per i nostri fan più esperti.”

Per sapere davvero come saranno i vari livelli di difficoltà, ci toccherà aspettare il 17 luglio, data di uscita di Ghost of Tsushima. Avete letto quanto potrebbe durare il titolo in termini di ore? Inoltre, ricordatevi di pulire il vostro hard disk di qualche decina di gigabyte per poter ospitare il nuovo lavoro di Sucker Punch.

Fonte: TWP | Via: Push Square