Quest’oggi God of War, il capolavoro di Sony Santa Monica per PS4, è arrivato su PC, e in occasione del lancio il director Cory Barlog ha rilasciato una lunga intervista a Game Informer in cui ha rivelato di non sapere se il sequel, God of War Ragnarok, sarà disponibile al di fuori dell’ecosistema PlayStation.

Quando gli è stato chiesto se ci sarà la possibilità di vedere il gioco, in arrivo su PS4 e PS5 quest’anno, su PC prima di dover attendere quattro anni come è successo con il reboot di God of War, Barlog ha detto: “Non ne ho idea. In questo momento, stiamo prendendo e guardando un gioco alla volta, decidendo, ‘Ok, è la cosa migliore [da fare]?’ E valuteremo come andrà. Alla gente piace? L’abbiamo fatto bene? C’è qualcosa che abbiamo sbagliato? Cosa possiamo fare meglio in futuro se lo dovessimo rifare? Alla fine, la decisione spetta a Sony.

Sempre in questa intervista a Barlog è stato chiesto quanto abbia influito la decisione di Santa Monica Studio nella scelta di Sony di portare God of War su PC. A quanto pare gli studi stessi hanno richiesto più volte alla compagnia giapponese di far arrivare i loro giochi su Steam ed Epic Games Store, feedback poi accolto positivamente dalla dirigenza.

god-of-war-pc-img02

“Penso che sia stato il collettivo degli studi di tutto il mondo a dire che questa è davvero una buona idea. Dovremmo dare un’occhiata a questo”, ha risposto. “Alla fine penso che si sia raggiunto il punto di svolta. Quando abbiamo inviato così tanti suggerimenti, Sony avrà probabilmente detto: ‘Siamo stanchi di sentire tutto questo. Bene, faremo così'”.

“È un processo”, ha aggiunto Barlog. “Stiamo ancora cercando di capire, come azienda e come singoli studi, quale sarà la strategia da seguire ed usare”.

Sony ha rilasciato Horizon Zero Dawn su PC nell’agosto 2020, mentre Days Gone è arrivato qualche mese dopo. Uncharted 4: La fine di un ladro e Uncharted: L’eredità perduta, invece, saranno disponibili su PC nel corso del 2022.