Su Google Stadia è da oggi disponibile Tom Clancy’s Ghost Recon Breakpoint (e da ieri ulteriori due giochi, ossia Borderlands 3 e Dragon Ball Xenoverse 2), ma la compagnia americana ha ancora delle novità per noi.

Tramite un tweet, Google ha annunciato che è appena inizio il roll-out dell’aggiornamento che renderà compatibili con Stadia tutti i Chromecast Ultra non inclusi nella Founder’s / Premiere Edition, acquistabile a 129,99 euro, e che sono dunque stati comprati separatamente, magari per guardare i propri film preferiti in 4K.

Il supporto è finalmente arrivato dopo un mese dal lancio di Google Stadia, al quale però mancano ancora tante funzionalità promesse, come la condivisione familiare, lo Stream Connect, il Crowd Play e altre: per sapere quali sono, potete consultare questo articolo.

Lo sapevate che Google Stadia è utilizzabile su quasi tutti i dispositivi Android che possiedono i permessi di root?