In occasione di un Keynote tenutosi nelle scorse ore Google ha svelato il suo nuovo modello di divisione dei guadagni per i giochi offerti “gratuitamente” con Stadia Pro, che darà agli sviluppatori partner più soldi ogni mese.

Questo nuovo modello entrerà in funzione entro la fine di luglio. Da quel momento qualsiasi titolo incluso nella libreria di Stadia Pro darà agli sviluppatori una parte del denaro generato dal servizio. Il 70% di tutte le entrate mensili generate dall’abbonamento Stadia Pro sarà diviso tra i partner in base a quanti “giorni di sessione” i giocatori hanno speso nei loro giochi.

Google ha intenzione di introdurre anche un nuovo modello di guadagni per i titoli venduti nello Store, dando l’85% delle entrate agli sviluppatori, questo per qualsiasi titolo rilasciato dal 1 ottobre. Questa divisione dei guadagni si applicherà solo fino ai primi 3 milioni di dollari e dovrebbe scomparire alla fine del 2023.

Il product manager di Stadia, Alan Joyce, ha dichiarato: “Stadia Pro continua a essere un punto focale per noi per premiare e incentivare i partner che costruiscono grandi esperienze per i giocatori, che siamo sicuri si tradurranno in reveal e contenuti più emozionanti in futuro”.