La community dell’homebrew continua a stupire come sempre, e questa volta in particolare quella della Nintendo Switch. Dei fan, infatti, sono riusciti a far girare GTA 3 sulla console ibrida della casa di Kyoto.

GTA 3 non è stato ufficialmente rilasciato su Nintendo Switch, ma i fan del gioco classico lo hanno essenzialmente trasferito dal PC. Il port è basato su GTA 3 re3, esso stesso un progetto creato con il reverse-engineering della versione PS2, secondo quanto riportato da Modern Vintage Gamer.

Usando quella versione come base, il modder Graber è riuscito a rendere il gioco giocabile sull’hardware di Switch, anche se non senza alcuni sacrifici. Il gioco gira a 1080p 30fps e 720p 30fps, ma c’è un’opzione con cui si può sbloccare il framerate se desiderato. Ciò, tuttavia, può introdurre glitch e problemi della fisica, che è ciò che di solito accade quando si eseguono vecchi giochi a framerate per cui non erano progettati. Nonostante ciò, il titolo in sé sembra girare piuttosto bene, anche meglio di quanto ci si potrebbe aspettare.

Anche il formato audio originale utilizzato in GTA 3 è stato compresso, il che limita le prestazioni su Switch mentre la sua CPU tenta di decodificare la musica e i dialoghi. La soluzione del modder è stata quella di convertire l’intera libreria del gioco in un formato non compresso che non sprecasse le risorse limitate di Switch.

Cosa ne pensate di questo progetto? Se siete interessati a provarlo, ricordatevi che dovete avere una Nintendo Switch moddata, altrimenti non funzionerà, ovviamente.