GTA 6 potrebbe uscire tra minimo quattro anni: a suggerirlo è il giornalista Jason Schreier che conferma i recenti rumor di Tom Henderson, insider noto per la sua affidabilità in ambito Battlefield e Call of Duty.

La scorsa settimana Henderson aveva pubblicato un video su YouTube in cui affermava che il nuovo titolo di GTA uscirà nel 2024 o 2025, a causa, in parte, di una nuova politica di Rockstar che si concentra sul benessere degli impiegati. Schreier aveva detto lo scorso anno che GTA 6 era il prossimo gioco di Rockstar, ma che ci sarebbe voluto ancora tempo per vederlo.

Nella giornata di ieri Schreier ha risposto alle affermazioni di Henderson, dicendo che “tutto ciò che ha detto sul gioco corrisponde a ciò che ho sentito”. Schreier ha aggiunto che i precedenti commenti riguardanti la finestra di lancio sono stati fatti “prima di entrare in una pandemia che ancora non si è fermata”.

Secondo Henderson GTA 6 sarà ambientato in una moderna Vice City, basata su Miami, e che la mappa cambierà con il passare del tempo, un po’ come quella di Fortnite.

Grand Theft Auto 6 non uscirà presto, quindi. Henderson sostiene che sarà un gioco solo per console next-gen e PC, e che Rockstar sta aspettando che ci siano abbastanza giocatori su quelle piattaforme, il che è ragionevole.