Molti di voi sapranno sicuramente che un esperto gruppo di modder ha creato Black Mesa, uno strabiliante remake del primo Half-Life con tantissimi miglioramenti a livello grafico, ma c’è un altro progetto in lavorazione che mira a portare sempre nel presente il primo capitolo della storica serie Valve.

sultim_t sta infatti sviluppando una versione con il ray-tracing di Half-Life del 1997, Half-Life: Ray Traced. In uscita nei prossimi mesi, forse già quest’anno, “Half-Life: Ray Traced integra il path tracing in tempo reale nell’Half-Life originale” secondo sultim-t. “Con il ray-tracing hardware è possibile calcolare illuminazione globale, riflessioni, rifrazioni, ombre e altri effetti visivi con framerate interattivi”.

Al momento non possiamo ancora giocare ad Half-Life: Ray Traced, ma sultim_1 ha pubblicato un video teaser di un minuto circa visibile qui sotto che ci mostra un’anteprima del progetto in azione. “Il codice sorgente e la build giocabile di Half-Life: Ray Traced saranno rilasciati su Github”, ha continuato sultim-t. “[Per quanto riguarda] quando la mod sarà pronta… queste cose richiedono tempo”.

Non c’è ancora una finestra di lancio per Half-Life: Ray Traced, ma si tratta di un’idea da tenere d’occhio.