Attraverso Halo Waypoint, 343 Industries ha annunciato che tra un anno i server dei giochi di Halo su Xbox 360 chiuderanno, dopo averli portati negli ultimi mesi e anni su PC e Xbox One.

“L’uso mensile di questi servizi di gioco legacy per Xbox 360 continua a diminuire, creando uno squilibrio ancora maggiore tra il tempo e il lavoro necessario per la manutenzione e l’impatto sulla comunità di Halo,” scrivono gli sviluppatori su Halo Waypoint. “Questo non significa che non apprezziamo e non ci preoccupiamo di tutti coloro che giocano ad Halo – lo facciamo assolutamente. Ma, come per ogni azienda, i nostri team devono continuamente soppesare le esigenze rispetto alle risorse disponibili (tempo, persone, competenze, ecc.) e dare priorità alle aree e alle opportunità che producono il maggiore impatto. Man mano che questi giochi continuano a invecchiare, e man mano che i moderni sostituti di molte di queste esperienze sono passati alla ribalta, sempre meno persone investono tempo nei titoli originali. Le vendite digitali hanno subito un forte rallentamento e le vendite fisiche di questi titoli legacy per Xbox 360 sono state interrotte nel 2018.”

“Ogni ciclo trascorso a mantenere e supportare i servizi legacy di Xbox 360 è tempo ed energia non spesi per il futuro di Halo. A tal fine – oggi annunciamo la nostra intenzione di far tramontare i nostri servizi legacy di Halo su Xbox 360 per concentrarci completamente sul futuro del franchise. Tra circa UN ANNO, a dicembre 2021, i servizi online per i titoli legacy di Halo Xbox 360 saranno interrotti. I proprietari di questi titoli potranno ancora giocare a questi giochi a tempo indeterminato, tuttavia, alcune caratteristiche ed esperienze online, in particolare il matchmaking online, saranno limitate o disabilitate. ”

I giochi impattati da questa modifica a dicembre 2021 sono Halo: Reach, Halo 4, Halo 3, Halo 3: ODST, Halo: Combat Evolved Anniversary, Spartan Assault  e Halo Wars .