Come riportato da GamesIndustry.biz, Haden Blackman, capo dello studio Hangar 13, ha annunciato le sue dimissioni da 2K Games.

In una nota condivisa con lo staff di Hangar 13, Blackman ha detto di “voler seguire la sua passione ad un nuovo livello”. Non è chiaro quale sarà il futuro lavorativo di Blackman, se andrà in un altro studio oppure no.

“Siamo grati per la leadership di Haden nel fondare Hangar 13, nel costruire e unire i team di Novato, Brighton e della Repubblica Ceca, e nel rilasciare diversi giochi e collezioni di Mafia che definiscono lo studio”, ha aggiunto l’annuncio.

“Ciò che Haden ha contribuito a costruire continuerà ad andare avanti e crescere per gli anni a venire. Sosteniamo tutti i nostri dipendenti che perseguono le loro passioni, e non auguriamo altro che il meglio per lui in quello che verrà”.

Blackman è in Hangar 13 sin dalla sua fondazione nel 2014, dopo aver lavorato per più di 10 anni a LucasArts. A sostiturie Blackman ci sarà Nick Baynes, entrato in Hangar 13 nel 2018 a seguito dell’apertura dell’ufficio di Brighton.