Allo State of Play di questa notte, come anticipato nelle scorse ore, Guerrilla Games ha finalmente presentato con un trailer Horizon Call of the Mountain, uno dei giochi di punta del PlayStation VR2.

In Call of the Mountain prenderemo i panni di Ryas, un ex guerriero dei Carja delle Ombre che spera di redimersi indagando su una grave minaccia che incombe sul Dominio. È abilissimo ad arrampicarsi e a tirare con l’arco, due capacità essenziali per sopravvivere nei suoi panni, che si tratti di scalare pericolose montagne o abbattere Macchine come i Divoratuono.

Durante la sua avventura potrà sfruttare armi e strumenti, oltre che numerose materie prime, per creare equipaggiamento utile in qualsiasi situazione. Ci saranno vecchi e nuovi personaggi, fra cui Aloy.

Oltre alla storia principale, Call of the Mountain offrirà la modalità River Ride. In questa esperienza potremo goderci i paesaggi del mondo di Horizon, ma dovremo difenderci da alcune Macchine indesiderate.

Inoltre, Guerrilla ha annunciato che è disponibile da ora un nuovo aggiornamento di Horizon: Forbidden West per PS4 e PS5.

Questo aggiornamento la richiestissima Nuova partita+ e una modalità Ultra difficile per chi vuole mettersi davvero alla prova, oltre a numerose novità che mirano a migliorare e arricchire ulteriormente l’esperienza di gioco. Con la funzionalità di trasmogrificazione è possibile personalizzare l’aspetto estetico degli abiti equipaggiati per adattarlo a quello di altri abiti posseduti. Una nuova opzione consente di azzerare e ridistribuire liberamente i Punti Abilità guadagnati. L’aggiornamento di oggi include persino un nuovo pacchetto di trofei per il New Game Plus e la modalità Ultra difficile.

Infine, Guerrilla ha detto di avere aggiunto un nuovo erborista che vende parti di animali e modificato l’anti-aliasing temporale per migliorare la qualità grafica in modalità Prestazioni su PS5 e il rendering su PS4 Pro. Lo studio ha confermato di essere già al lavoro su una patch che supporterà VRR e modalità a 40 FPS.