Guerrilla Games ha oggi pubblicato un nuovo aggiornamento di Horizon Forbidden West che include miglioramenti alla progressione e non solo.

Come la patch precedente, versione 1.12, l’aggiornamento 1.13 risolve diversi problemi legati alle missioni primarie e secondarie del gioco. Ad esempio, è stato risolto un problema della missione principale Reach for the Stars che non consentiva di andare avanti. La missione principale To the Brink, inoltre, ora genera correttamente Belna dopo aver completato un obiettivo specifico. Anche la missione principale Singularity è stata aggiornata per aggiustare un “comportamento inaspettato del personaggio” che potrebbe portare ad un blocco della progressione.

Ci sono poi nuovi miglioramenti che aumentano la stabilità generale e diminuiscono i crash. L’aggiornamento offre anche diverse correzioni all’audio e miglioramenti alle animazioni di Aloy.

Guerrilla ha infine pubblicato una lista di problemi conosciuti su cui sta lavorando: i glitch grafici sono ancora presenti, e lo studio olandese vuole fare del suo meglio per rimuoverli del tutto dal gioco. Inoltre Guerrilla ha detto che alcuni degli abiti di Horizon Forbidden West potrebbero sembrare coperti da ombre scure nell’inventario.

Horizon Forbidden West è disponibile su PS4 e PS5.