Come promesso questo martedì (e dopo un rilassante ed impressionante countdown iniziato oggi pomeriggio), Sony e Guerrilla Games hanno mostrato per la prima volta il gameplay di Horizon Forbidden West, il secondo capitolo della serie d’avventura nata su PS4 e poi sbarcata su PC lo scorso anno.

Durante l’evento, che come già sapevamo è durato 20 minuti circa, i vertici della compagnia giapponese e dello studio europeo ci hanno fatto vedere in azione l’eroina Aloy per ben 14 minuti su PlayStation 5. A praticamente un anno di distanza dall’annuncio ufficiale, Guerrilla Games ha scelto di non arretrare e presentare che cosa ha in serbo per noi con Horizon Forbidden West, che già sembra essere molto promettente.

Da quel che abbiamo potuto vedere, Horizon Forbidden West eredita molti sistemi del gameplay di Horizon Zero Dawn, ma con ovvi cambiamenti e miglioramenti. Ad esempio, Aloy ora è in grado di compiere una mossa che possiamo definire Ultimate con una propria abilità, può volare con un deltaplano o aggrapparsi a dei muri di roccia con un rampino.

Il video, inoltre, alterna momenti stealth, in cui Aloy deve cercare di mimetizzarsi con la natura per non essere scoperta dalle Macchine e dai Raider, a frammenti di pura azione in cui non si tira certo indietro.

Horizon Forbidden West non ha ancora una data di uscita, ma Guerrilla Games ha detto che lo sviluppo sta procedendo bene. Se siete curiosi di sapere di più sul gioco, vi rimandiamo al video qui sotto.