Michael Andrew Nash, lead designer di Horizon Zero Dawn, il noto titolo dello studio europeo Guerrilla Games, è scomparso nelle scorse ore a soli 36 anni. A confermare la sua morte e a rendere pubblica la notizia è stato l’ex collega Gavrill Klimov sul proprio profilo Twitter.

Gavial Klimov ha scritto un lungo post su Nash sul social network, che potete leggere (una parte) tradotto esattamente qui sotto. Klimov ha lodato la sua natura laboriosa e il suo lavoro “eccezionale” nelle immagini 3D, e vorrebbe che la community della computer grafica lo ricordasse per il suo fantastico lavoro.

“Mike Nash era una persona che lavorava sodo e che si impegnava per migliorare e cercare di fare il miglior lavoro possibile. Mike ci ha purtroppo lasciato ed è scomparso. Vorrei che la comunità della CG e dell’arte lo ricordasse soprattutto per la sua eredità di eccezionale lavoro visivo in 3D,” ha detto Klimov su Twitter.

“Era uno scultore digitale. Era un artista. Mike era un designer 3D che molti ammiravano e non ho dubbi che il suo lavoro sarà studiato per i decenni a venire da studenti e professionisti e sarà fonte di ispirazione per gli anni a venire.”

I nostri pensieri oggi vanno ai colleghi, agli amici e alla famiglia di Nash.