Rilasciato lo scorso novembre, Hyrule Warriors: L’Era della Calamità ha venduto sin da subito moltissimo, e sembra che questo prequel di The Legend of Zelda: Breath of The Wild stia andando ancora molto bene, persino qualche mese dopo il suo lancio.

Grazie a una traduzione fornita da uno degli utenti del forum ResetEra, apprendiamo che nella sua pubblicazione dei risultati del terzo trimestre per l’anno fiscale terminato a marzo 2021, Koei Tecmo ha svelato che Hyrule Warriors: L’era della Calamità ha venduto in tutto il mondo 3.5 milioni di copie, il numero più alto per un singolo titolo nella serie Musō.

Ciò non finisce qui, però, poiché nel report della compagnia giapponese troviamo dati su altri giochi di Koei Tecmo. Ad esempio, a dicembre Romance of the Three Kingdoms 14 con il Power Up Kit è stato rilasciato in Giappone ed Asia, e da allora ha già venduto 100mila copie.

Per quanto riguarda Atelier Ryza 2, che questa settimana debutterà anche in Occidente, il titolo ha venduto 220.000 copie, sempre rilasciato a dicembre in Giappone ed Asia. Infine, parlando di Team Ninja, il secondo pacchetto DLC per Nioh 2 (Heian-kyo Touma-den) è stato rilasciato in ottobre, mentre il terzo (Taisho no Samurai Hishi) è uscito a dicembre. Con le vendite ripetute del gioco principale che rimangono forti, le unità vendute in tutto il mondo hanno ora superato le 1,4 milioni.

Che ne pensate?

Fonte: ResetEra