L’E3 2021 inizierà tra pochi giorni (il Summer Game Fest già questa sera), ma l’ESA (Entertainment Software Association) sta già pensando alle future edizioni della fiera di Los Angeles.

L’E3 di quest’anno sarà completamente in digitale a causa della pandemia, ma cosa succederà nei prossimi anni una volta che la situazione tornerà alla normalità? Stanley Pierre-Louis, CEO dell’ESA, ha parlato proprio di questo in una recente intervista rilasciata al sito GamesIndustry.

Secondo Pierre-Louis, l’E3 2021 darà all’ESA un’idea migliore di come gli eventi futuri potrebbero abbracciare degli elementi online, e ciò significa che potrebbero essere un mix di eventi digitali e dal vivo.

“Questo ci darà l’opportunità di presentare ai membri dell’industria, ai media e ai fan un’opportunità di partecipare pienamente [all’evento],” ha detto Pierre-Louis. “Penso che ciò fornisca un’opportunità davvero unica di imparare ciò che possiamo applicare agli eventi futuri che probabilmente saranno un mix tra fisico e digitale. Ma questo è da decidere.”

L’E3 2021 avrà luogo tra sabato 12 giugno e martedì 15 giugno. A questa pagina potete trovare una guida su tutti gli appuntamenti dell’evento.