Come scoperto dall’utente di Twitter MauroNL3, un nuovo annuncio di lavoro per il ruolo “Games Production MBA Intern” di Warner Bros. Interactive Entertainment svela che i futuri giochi della compagnia porranno una grande attenzione al live service.

“WBIE è attualmente coinvolta in una serie di nuovi progetti, che vanno dai giochi casual ai giochi principali con i nostri famosi franchise su tutte le piattaforme (console, digitale, mobile) con una forte attenzione al live service, è possibile leggere nell’annuncio in questione.

Per chi non lo sapesse, il live service si riferisce al processo di aggiornamento continuo di un gioco dopo il rilascio per continuare a mantenere i giocatori coinvolti, aggiungendo nuove funzionalità, oggetti, storyline e tanto altro ancora. In alcuni casi funziona, basti pensare a Destiny ad esempio, e in altri ancora no. Anthem di BioWare è stato un fallimento, e Marvel’s Avengers di Square Enix non sembra affatto essere messo bene.

Non vengono fornite ulteriori informazioni, ma possiamo presumere che Back 4 Blood includerà elementi da titolo live service, data la sua natura modulare e online. Allo stesso modo, qualsiasi futuro gioco di Mortal Kombat e Injustice di casa NetherRealm probabilmente incorporerà elementi live service,