In un’intervista rilasciata al sito GQ, il CEO di Sony Interactive Entertainment (e PlayStation), Jim Ryan, ha dichiarato che il rilascio di una nuova IP, ovvero un titolo di un franchise completamente nuovo, è una mossa “molto rischiosa” a causa degli enormi costi associati ad esso, sia per lo sviluppo che per la pubblicazione.

“Abbiamo investito molto in modo organico nel corso della generazione PS4, più di quanto le persone credano”, spiega Ryan. “Abbiamo aggiunto Insomniac Games [ai PlayStation Worldwide Studios] tramite l’acquisizione. Stiamo realizzando grandi giochi ora e abbiamo sicuramente intenzione di continuare a creare giochi fantastici.”

“Il problema con quei giochi di successo è che hanno bisogno di un’uscita da box office,” continua poi Ryan, entrando nella parte cruciale del discorso. “Costano più di 100 milioni di dollari in questi giorni, e per poterlo fare e portare una nuova IP sul mercato, che è una cosa molto rischiosa che abbiamo fatto quattro volte nella generazione PS4, devi avere un’uscita da botteghino.”

Ryan ha poi concluso affermando che “Abbiamo un’organizzazione gestionale che si trova sopra i singoli studi e una delle cose che guardiamo molto è il portfolio, e guardiamo l’equilibrio tra le nuove iterazioni di serie molto amate come God Of War o Uncharted e scuotiamo le cose con nuove IP come Horizon Zero Dawn o Ghost Of Tsushima. Ci pensiamo molto profondamente e con molta attenzione”.

Cosa ne pensate delle parole di Ryan?

Fonte: GQ