Non è raro in questi giorni che gli sviluppatori lascino piccole anticipazioni e suggerimenti sui loro futuri giochi o annunci all’interno di altre immagini e video promozionali. Questo, però, non sembra essere stato il caso per il recente reveal del gioco di Indiana Jones di MachineGames e Bethesda.

Era apparsa in rete, poco dopo l’annuncio del gioco, un’immagine in cui si vedeva una videochat di Geoff Keighley con Todd Howard, executive producer, che aveva sullo sfondo un oggetto di Indiana Jones. Molti hanno pensato che Howard avesse anticipato l’annuncio già ai tempi, ma non è così.

Con un tweet, Pete Hines, Senior Vice President of Global Marketing and Communications di Bethesda, ha smentito ciò. La risposta molto più semplice che offre Hines è che Howard è semplicemente un fan da sempre di Indiana Jones, una delle serie di film più popolari del secolo scorso.

In un altro messaggio, Hines ha spiegato che lo sviluppo del gioco di Indiana Jones non andrà ad influenzare i lavori su Starfield e The Elder Scrolls 6, due titoli a cui Howard sta lavorando.

“Todd è attualmente un EP di molti progetti di Bethesda Game Studios e altri ancora, come lo show televisivo di Fallout. Il suo obiettivo principale rimane dirigere i futuri Starfield e TES6, che non sono influenzati dalle notizie di oggi”, ha detto Hines.

Un gioco di Indiana Jones è in sviluppo presso Bethesda e MachineGames.