Nel corso di un’intervista ad Axios, in cui ha parlato anche della rimozione di Cyberpunk 2077 del PlayStation Store, Jim Ryan, capo di PlayStation, ha discusso degli sforzi che l’azienda sta facendo per portare alcune delle sue più grandi IP su mobile e di come si sia espresso male nel 2017 sui giochi vecchi.

Ryan ha spiegato alcune delle ragioni dietro l’ascesa della compagnia giapponese nel mobile gaming, e ha confermato che presto accadrà qualcosa in quello spazio. “Il pensiero è che il nostro portfolio di IP è così importante in questo momento che sembra perverso limitarne la fruizione alla nostra community PlayStation esistente”, ha detto Ryan. “Stiamo lavorando su una serie di modelli per aprire il mobile. Vedrete i primi frutti di questo prima di quanto si possa pensare”.

Passando al secondo argomento, nel 2017, l’allora global sales chief di PlayStation rilasciò al Time una forte affermazione sulle versioni PS1 e PS2 di Gran Turismo, dicendo che “erano giochi vecchi” e “perché qualcuno vorrebbe giocarci?”

Ad Axios, Ryan ha detto di non essersi espresso bene, e che quello che voleva fare era sottolineare quanto lontano la serie di corse fosse arrivata dai suoi primi giorni. “Il punto che stavo cercando di fare – ovviamente non molto bene – era proprio quanto fosse bella la versione PS4 e quanto si fosse evoluta la serie. Certamente non stavo cercando di mancare di rispetto al nostro patrimonio”, ha detto al giornalista Stephen Totilo.

Cosa ne pensate?