Doug Bowser, il presidente di Nintendo of America, ha suggerito che la compagnia giapponese potrebbe migliorare i controller Joy-Con della Switch in futuro per mitigare il vistoso difetto del drifting, riscontrato da moltissimi giocatori in tutto il mondo.

Il problema del Joy-Con drift, che fa sì che le levette analogiche registrino il movimento anche quando non vengono toccate, apparentemente è nella console già da marzo 2017, ma è stato portato all’attenzione del pubblico con la presentazione di una causa legale collettiva nel luglio 2019.

Parlando in una nuova intervista a Polygon, Bowser ha detto che Nintendo potrebbe prendere in considerazione la possibilità di risolvere il problema del Drifting con i prossimi Joy-Con. Bowser ha affermato che la compagnia stava monitorando attentamente ciò che gli veniva inviato per la riparazione e che ha “l’opportunità di apportare miglioramenti” ai controller in futuro.

“In modo specifico per i Joy-Con stessi, abbiamo lavorato a stretto contatto con i consumatori se e quando potrebbero avere problemi, sia che si tratti di una sostituzione o di una riparazione.”

“E poi, mentre guardiamo i nostri cicli di riparazione, notiamo sempre ciò che ci viene inviato e per quali ragioni, e capiamo meglio dove sta il problema. E senza entrare nei dettagli, ci dà sempre l’opportunità di apportare miglioramenti man mano che andiamo avanti,” spiega Bowser.

Secondo voi i Joy-Con miglioreranno i nfuturo?

Fonte: Polygon