La scorsa settimana è arrivato sul mercato Kena Bridge of Spirits, il titolo di debutto dello studio Ember Lab. Acclamato da critica e giocatori, questo platform è disponibile su PC e console PlayStation. Ma lo vedremo mai su altre piattaforme come Switch o Xbox?

In un’intervista rilasciata al sito SegmentNext, Josh Grier, co-fondatore dello studio, ha risposto proprio a questa domanda affermando che l’esclusività console fa parte di un accordo a tempo. Ora che il gioco è uscito e il team di sviluppo si prende un po’ di tempo per riposare, Ember Lab “esaminerà” altre piattaforme. In sostanza, è possibile vedere Kena su Xbox o Switch.

In una seconda intervista, rilasciata invece ad IGN, Grier ha parlato del supporto post-lancio di Kena Bridge of Spirits. Grier ha affermato che lo studio ha intenzione di continuare a sostenere il gioco “per un po'”, e che in questo momento sta pensando di aggiungere nuove funzionalità per la modalità foto, oltre a contenuti incentrati sul combattimento.

“Vogliamo sicuramente sostenere il gioco”, ha dichiarato Grier. “Sappiamo che la gente ama la modalità foto e il combattimento, quindi stiamo pensando alle cose da fare per espandere alcuni nuovi scenari, o forse alcuni contenuti aggiuntivi in futuro incentrati proprio su quest’ultima meccanica. Sì, sosterremo sicuramente Kena per un po’. Sapete, siamo sicuramente un piccolo team, e siamo molto felici di vedere l’entusiasmo attorno al gioco. Stiamo ascoltando il feedback e ciò che la gente ha da dire. Saremo qui, a sostenere il gioco per il prossimo… futuro prevedibile”.

Kena Bridge of Spirits è disponibile su PC, PS4 e PS5.