Square Enix ha annunciato questa mattina che Koichi Sugiyama, lo storico compositore della serie JRPG Dragon Quest, è morto a 90 anni lo scorso 30 settembre a causa di uno shock settico.

Secondo il Guinness World Record, Sugiyama era il compositore di videogiochi più anziano al mondo. Nel corso della sua carriera ha composto più di 500 tracce musicali di Dragon Quest, sin dal gioco originale nel 1986. Sugiyama avrebbe dovuto comporre la colonna sonora di Dragon Quest 12. Sebbene i suoi lavori siano stati molto apprezzati, diversi commenti che ha rilasciato nel corso degli anni su questioni politiche e di attualità non sono piaciuti alla community occidentale.

Square Enix dice che i funerali per Sugiyama sono stati tenuti da parenti stretti e amici. La compagnia ha in programma di organizzare un raduno in memoria di Sugiyama in futuro, ma una data per l’evento deve ancora essere decisa.

Al di fuori dei videogiochi, Sugiyama è stato membro del consiglio della Japanese Society for Rights of Authors, Composers and Publishers (JASRAC), membro del consiglio del Japan Institute for National Fundamentals e presidente onorario della Japanese Backgammon Society. È stato nominato Persona di Merito Culturale dal governo giapponese nel 2020.