I server di La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor, come avevamo riportato in precedenza, sono stati chiusi di recente, e alcuni giocatori pensavano di non poter essere in grado di guadagnare dei trofei legati alle modalità online ora non più accessibili. Tuttavia, Warner Bros. ha pensato a tutto questo, ed ha rilasciato una nuova patch il 12 gennaio.

Il sito ufficiale di WB Games Support spiega le modifiche che sono state applicate con questa patch: la funzionalità del Nemesis Forge non è più disponibile, così come le missioni Vendetta. Le classifiche non sono più collegate ad altri utenti e mostrano solo il punteggio del giocatore, mentre la piattaforma WBPlay non è più disponibile al pubblico.

Nonostante questo, i tre trofei e obiettivi che non potevano più essere ottenuti, ovvero “La caccia è la mia signora”, “Signore dell’Anello” e “Repaid in Blood” possono ancora essere sbloccati. Quest’ultimo, secondo quanto riportato dagli sviluppatori su Discord (via PlayStation Lifestyle) è ottenibile tramite vendette personali, quando “vieni ucciso da un Capitano e ti vendichi”. Gli altri due trofei, per essere sbloccati, porteranno i giocatori a completare degli obiettivi

Cosa ne pensate?

Fonte: WB Games