Lo studio Nesbitt, nato dall’artista Harry Nesbitt e noto per aver contribuito in maniera particolare allo sviluppo di Alto’s Adventure, il noto gioco mobile di Team Alto, ha annunciato di aver dato vita ad un nuovo team chiamato Land & Sea, che continuerà a lavorare sulla serie ma svilupperà anche nuovi titoli.

Il team è composto da Nesbitt e dal producer Jair McBain, oltre che dai collaboratori abituali Todd Baker (compositore di Monument Valley 2 e Alto’s Odyssey), il designer Joe Grainger (Alto’s Odyssey) e la sceneggiatrice / narrative designer Jenna Jovi. Lo studio sta anche cercando di crescere con personale aggiuntivo. Land & Sea continuerà a lavorare con Snowman sulla serie di Alto, ma sta anche cercando di espandersi con nuovi titoli, descritti come giochi “folk”.

“Per noi, l’idea di “giochi folk” indica una sorta di radicamento nelle cose che facciamo; una qualità terrena e onesta che evoca un forte senso del tempo e del luogo,” spiega Nesbitt a The Verge. “Anche se ciò che stiamo raffigurando è piuttosto minimale, vogliamo comunque che il giocatore si senta come se appartenesse a qualcosa di molto più grande; un mondo ricco di sfumature che esiste oltre il bordo dello schermo e rimane con te molto tempo dopo che hai smesso di giocare.”

Il team non è ancora pronto a rivelare il suo primo progetto, ma il piano è quello di esplorare esperienze più incentrate sulla narrativa. Land & Sea descrive il suo primo gioco come “un racconto folk accessibile e di formazione ambientato in un antico paesaggio pastorale”. Lo storytelling è un elemento che è diventato sempre più importante in Alto’s Odyssey, ed è qualcosa che Nesbitt vuole approfondire, ma senza fare affidamento su sistemi come dialoghi o filmati.

Fonte: The Verge