Bloober Team ha annunciato al Summer Game Fest di essere al lavoro su un nuovo gioco della serie horror Layers of Fear intitolato Layers of Fears.

Layers of Fears è descritto come una cronaca horror psichedelica in prima persona incentrata su un’esplorazione colma di tensione e una narrazione avvincente. È un nuovo gioco creato sulla base di Layers of Fear, Layers of Fear 2 e LOF: Inheritance, che propone una storia e una direzione del gameplay sorprendenti. Realizzato con il motore grafico Unreal Engine 5, il gioco supporterà ray tracing, HDR, risoluzione 4K e si avvarrà del sistema Lumen, offrendo così l’esperienza horror più coinvolgente e viscerale di sempre.

“Layers of Fears sarà l’esaustivo, imprescindibile, nonché imprevedibile passe-partout che ti farà sprofondare nelle storie di vari artisti soggiogati dalle proprie ossessioni. Preparati ad affrontare un’esperienza squisitamente horror grazie alle trame ampliate che getteranno nuova luce sulla narrazione,” ha detto Bloober Team.

Ma perché il gioco si chiama così? A spiegarlo è Piotr Babieno di Bloober Team: “Stiamo riportando in auge un franchise che per noi è davvero speciale, in una nuova forma che offrirà ai giocatori un’esperienza di gioco davvero nuova e che getterà nuova luce sulla storia. Il nostro piano era quello di ricreare i giochi, ma non volevamo che si trattasse di una semplice raccolta di due giochi rimasterizzati. Abbiamo elaborato un nuovo approccio, che forse non è ancora ovvio. Ma posso dirvi che c’è un motivo per cui l’abbiamo chiamato “Layers of Fears””.