In un nuovo post di aggiornamento sul blog del gioco, Riot Games ha detto di voler rafforzare i sistemi di comportamento di League of Legends e “creare soluzioni che abbiano un impatto diretto sulla community”.

“So che molti di voi sono delusi dagli scarsi progressi fatti dai sistemi di controllo del comportamento nel corso degli ultimi anni. Ci avete ripetuto più e più volte che si tratta di un argomento importante e sono d’accordo con voi. È per questo che sono qui per darvi alcuni aggiornamenti sul nuovo approccio che Riot adotterà a riguardo nel 2022,” ha detto TimTamMonster, la nuova Product Lead dei sistemi di controllo del comportamento.

I dati di Riot Games suggeriscono che solo il 5% dei giocatori si “comporta costantemente in modo negativo”, con il restante 95% dei giocatori (e l’86% delle segnalazioni) che, invece, “si innervosiscono una volta ogni tanto”. “Quindi, come facciamo a migliorare il comportamento del 95% dei giocatori nel suo insieme? È una domanda difficile, ma crediamo che la risposta sia duplice: da un lato creare soluzioni che abbiano un impatto diretto su di voi e dall’altro collaborare con voi, i nostri giocatori, per creare insieme una community più solida,” ha detto Riot Games.

Innanzitutto, i giocatori che si comportano come dovrebbero riceveranno alcune ricompense migliori di quelle già implementate. “Miglioreremo le ricompense con nuovo effetto grafico speciale di Richiamo base per chi è a Onore 5 o ha ricevuto Onore nella sua ultima partita da un giocatore di un gruppo non organizzato o da due di gruppi organizzati. Come per il Richiamo Challenger speciale, ora avrete l’opportunità di sfoggiare questo nuovo speciale Richiamo dell’Onore,” ha spiegato lo studio. “Stiamo lavorando a un aspetto esclusivo solo per i giocatori che raggiungono Onore 5 come parte delle ricompense di fine stagione.”

Parlando invece della selezione del campione, Riot ha detto che implementerà delle sanzioni per le segnalazioni dopo “aver perso parte della vostra fiducia”. Infine, Riot Games vuole puntare a punire il più possibile i comportamenti più diffusi.

“Abbiamo in programma diversi progetti interessanti, incluso un aggiornamento a modelli più avanzati che aumentino la quantità di abusi verbali rilevati che, secondo le nostre previsioni, porteranno ad avere risultati fino a 10 volte superiori a quelli attuali. Benché gli abusi verbali non si riflettano direttamente nelle statistiche di gioco come le U/M/A, si tratta di un problema molto diffuso che spesso porta ad altri comportamenti negativi.”

League of Legends è disponibile su PC, mentre Wild Rift è scaricabile su Android e iOS.