Square Enix ed Eidos-Montreal hanno rilasciato questa sera un nuovo aggiornamento di Marvel’s Guardians of the Galaxy che, tra le altre novità, aggiunge il ray-tracing su PlayStation 5 e Xbox Series X. Gli sviluppatori hanno annunciato le novità dell’update, disponibile per il download da ora, su un post pubblicato su Reddit.

Su PS5 e Xbox Series X, dunque, il sistema di illuminazione è molto più realistico rispetto alla versione precedente grazie all’introduzione del ray-tracing, attivabile dalle impostazioni. Su Xbox Series S non arriverà il ray-tracing, ma ora i giocatori hanno la possibilità di rimuovere il limite di framerate per fare girare il gioco tra i 30 e 60 FPS. Eidos consiglia di attivare questa opzione nel caso in cui si avesse un display che supporta il VRR. I giocatori su PS4 possono aspettarsi un boost delle performance generali, con Eidos che ha anche modificato la sensibilità del Visore per registrare gli input dai controller meno nuovi.

La patch apporta anche i seguenti miglioramenti in tutte le versioni del gioco:

  • Rollback dei salvataggi – È stata aggiunta una funzione nascosta che permette agli utenti che si sono bloccati in un determinato punto di tornare all’inizio del capitolo di loro scelta
  • Miglioramento generale della stabilità su tutte le piattaforme
  • Miglioramenti della stabilità con il Ray Tracing abilitato
  • Miglioramenti generali ai segnapunti degli obiettivi

Marvel’s Guardians of the Galaxy è disponibile su PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S, Google Stadia e Nintendo Switch.