L’evento di PlayStation 5 ha avuto un enorme successo tra tutti coloro che attendevano di saperne di più sui giochi in uscita sulla console di prossima generazione, e nonostante non ci siano stati problemi rilevanti la confusione ha solamente accerchiato Marvel’s Spider-Man Miles Morales, il nuovo titolo di Insomniac Games.

Inizialmente considerata un’espansione del gioco originale del 2018 con qualche miglioramento per la next-gen, Spider-Man: Miles Morales è stato poi definito da Insomniac Games stessa come un gioco a sé stante come Uncharted: The Lost Legacy. Questione chiusa, dunque.

Tuttavia, a CNET, Jim Ryan di PlayStation ha voluto chiarire la faccenda ulteriormente, affermando che tutte le accuse poste verso la compagnia a causa di “un annuncio ingannevole” sono semplicemente false e senza fondamento.

“Posso dire con certezza che non avremmo guidato lo show con qualcosa di ingannevole o difficile da comprendere per i fan,” ha detto Ryan.

Dopo l’annuncio era infatti possibile pensare che si trattasse di un vero e proprio gioco standalone, ma delle dichiarazioni da parte di un rappresentante PlayStation hanno poi influenzato la vicenda, conclusa dopo poco tempo, rendendola ancora più intricata di quanto fatto trasparire dalla compagnia giapponese.

Marvel’s Spider-Man: Miles Morales uscirà su PS5.

Fonte: CNET | Via: Push Square