Dopo diversi anni difficili, il 2021 ha segnato l’inizio di quella che sembra essere una rinascita in casa BioWare. Lo studio di EA è infatti riuscito a pubblicare Mass Effect Legendary Edition con l’acclamazione della critica e dei giocatori, ma andrà tutto bene in futuro?

In un nuovo post sul blog del team, Gary McKay, general manager di BioWare, si è detto soddisfatto dello stato dei lavori sul nuovo Mass Effect e Dragon Age, in uscita prossimamente.

“Siamo ancora al lavoro sui prossimi giochi di Dragon Age e Mass Effect. Sto vedendo un lavoro incredibile da entrambi i team. Se siete curiosi di Mass Effect, vi incoraggio a dare un’occhiata al poster che abbiamo rilasciato al N7 Day. Se guardate attentamente, ci sono una manciata di chicche nascoste. Per quanto riguarda Dragon Age, abbiamo un gruppo di sviluppatori di talento al lavoro sul nuovo capitolo del franchise. Siamo concentrati su un’esperienza single-player che è costruita su scelte che contano,” ha detto McKay.

Quando ho assunto il ruolo di GM, ho parlato di ricostruire la nostra reputazione, e questa rimane un’enorme priorità. Siamo concentrati sulla ricostruzione della fiducia dei nostri fan e della nostra community, e abbiamo intenzione di farlo pubblicando i tipi di giochi per cui siamo meglio conosciuti e assicurandoci che siano della massima qualità. La nostra missione è quella di “Creare mondi di avventura, conflitto e compagnia che ti ispirano a diventare l’eroe della tua storia”. Vogliamo che il lancio dei nostri giochi sia un momento cruciale nell’industria. Sentiamo di avere le persone giuste, la giusta attenzione creativa e il supporto di EA per mantenere la promessa.”

McKay ha inoltre rivelato che BioWare continuerà a far lavorare i suoi dipendenti sia in ufficio che da casa, questo a causa della pandemia di COVID-19 che purtroppo è ancora diffusa negli Stati Uniti.