BioWare ha oggi rivelato moltissimi dettagli riguardanti Mass Effect Legendary Edition, ed in particolare si va dall’ottimizzazione del gameplay al ribilanciamento e molto altro.

Come prima cosa, BioWare ha svelato che le meccaniche di combattimento sono state migliorate ed ottimizzate “per migliorare il controllo senza snaturare lo spirito dei giochi originali”. Nel primo Mass Effect, la precisione è stata ottimizzata in tutte le armi per garantire una potenza di fuoco più uniforme, dando comunque la possibilità di gestire il surriscaldamento. Migliorata anche la visuale in modalità di puntamento, ora più precisa in battaglia. Anche le abilità sono state ribilanciate nel primo gioco.

Di seguito potete trovare le modifiche apportate al gameplay per il primo Mass Effect:

  • Ora Shepard può scattare anche quando non combatte
  • Ora gli attacchi in mischia sono associati alla pressione di un comando, invece di attivarsi automaticamente in base alla vicinanza di un nemico
  • Precisione e controllo delle armi sono stati oggetto di notevoli migliorie
    • L’ingrandimento del mirino avviene in modo più controllato
    • Oscillazione dell’arma rimossa dai fucili di precisione
    • Miglioramento per la visuale in modalità di puntamento
    • Migliorata la mira assistita per l’acquisizione del bersaglio
  • Ove applicabile, tutti i nemici subiscono danni da colpo alla testa nel primo gioco
    • In precedenza, questo non valeva per alcuni nemici umanoidi e altri
  • Ora le mod munizioni (anti-organici, anti-sintetici, ecc.) possono comparire in tutto il gioco
    • In precedenza, non erano più disponibili ai livelli giocatore più alti
    • Ora possono anche essere acquistate presso i mercanti
  • Tutte le armi possono essere usate da qualsiasi classe senza penalità
    • Le specializzazioni (che permettono di addestrarsi all’uso di alcune armi e di potenziarle) sono ancora specifiche per le classi
  • Le armi si raffreddano molto più in fretta
  • L’uso del medi-gel è stato migliorato
    • Tempo di ricarica di base ridotto
    • Aumentati i benefici degli aumenti di livello
    • Aumento per il bonus di Liara ai tempi di ricarica
  • Miglioramenti nella gestione dell’inventario
    • Ora gli oggetti possono essere contrassegnati come “scarti”
    • Tutti gli scarti possono essere convertiti in omni-gel o venduti ai mercanti in blocco
    • Ora inventario e negozi hanno una funzione di ordinamento
  • Alcune abilità sono state ribilanciate
  • I poteri delle armi (ovvero quelli sbloccati nell’albero delle abilità di ogni tipo di arma) sono stati migliorati:
    • Aumento per efficacia/potenza (durata ridotta in alcuni casi)
    • Ora il calore si azzera all’attivazione del potere

Mass_Effect_Legendary_Edition_thane-1260191963e804b7

Miglioramenti aggiuntivi per il gameplay

Oltre alle modifiche generiche per gli scontri a fuoco, BioWare ha apportato modifiche specifiche agli scontri, ai nemici e al modo in cui si combatte. Ad esempio, la stanza di un boss particolare è stata leggermente rielaborata, mantenendola riconoscibile ma meno claustrofobica.

Altri aggiornamenti mirati apportati ai combattimenti sono i seguenti:

  • Ora i compagni di squadra possono essere gestiti individualmente nel primo Mass Effect, esattamente come avviene in Mass Effect 2 e 3
  • Alcune battaglie boss e certi nemici nel primo gioco sono stati resi più abbordabili per i giocatori, restando comunque impegnativi
  • La meccanica del riparo è stata migliorata in tutta la trilogia
    • Ripari aggiunti in alcuni scontri
    • Ora è più semplice entrare e uscire dai ripari
  • I PE sono stati ribilanciati nel primo gioco (dettagli qui sotto)
  • Le munizioni ottenibili sono state ribilanciate in Mass Effect 2 (dettagli qui sotto)

I PE forniti nel primo gioco sono stati ribilanciati per una maggiore coerenza, specialmente verso la fine del titolo. Infine, le munizioni in Mass Effect 2 sono state corrette, e la frequenza con cui si trovano aumentata.

Mass_Effect_Legendary_Edition_Omniblade_new

BioWare conferma che il noto M-35 Mako, leggendario veicolo del Mass Effect, è stato “calibrato” per avere prestazioni migliori che mai. Adesso è molto più stabile, dicono gli sviluppatori, e non ha perso “un grammo del suo fascino”. Il suo funzionamento è stato migliorato con una ricarica più rapida degli scudi e nuovi propulsori aggiunti sul retro. La ricarica di questo turbo è indipendente da quella dei jet nella parte inferiore del veicolo.

Queste sono le calibrazioni apportate al Mako:

  • Manovrabilità migliorata
    • Messa a punto della fisica per rendere il veicolo più “pesante” e farlo scivolare di meno
  • Comandi della visuale migliorati
    • Risolti vari problemi che impedivano al Mako di mirare con precisione con angoli stretti
  • Gli scudi si ricaricano più velocemente
  • Nuovi propulsori aggiunti per un aumento repentino della velocità
    • Tempo di ricarica separato rispetto a quello dei jet inferiori
  • Rimossa la penalità ai PE durante la guida del Mako
  • Toccare la lava non provoca più il fallimento istantaneo della missione, ma infligge danni prolungati

mass-effect-mele-calibrations-fpo3

Infine, BioWare ha svelato di aver unificato le opzioni di personalizzazione di Shepard nell’editor del personaggio e perfino inserito delle nuove opzioni, come pettinature e carnagioni aggiuntive. Sarà possibile usare lo stesso codice dell’editor in tutti e tre i giochi, in modo che Shepard abbia un aspetto uniforme nella trilogia, oppure cambiare l’aspetto all’inizio di ogni titolo.

La Legendary Edition include numerosi miglioramenti aggiuntivi, tra cui:

  • Nuovo menu di avvio unificato per tutti e tre i giochi
    • Include impostazioni per sottotitoli e lingue applicabili all’intera trilogia
    • I salvataggi sono ancora distinti in base al gioco e possono essere gestiti indipendentemente l’uno dall’altro
  • Opzioni aggiornate per l’editor del personaggio, come indicato in precedenza
    • “FemShep” di Mass Effect 3 è la nuova opzione femminile predefinita in tutti e tre i giochi (il design originale di FemShep è ancora disponibile come opzione selezionabile)
  • Gli obiettivi sono stati aggiornati per l’intera trilogia
    • Sono stati aggiunti nuovi obiettivi alla trilogia
    • Ora i progressi di alcuni obiettivi vengono tracciati in tutti e tre i giochi (per esempio, uccidere 250 nemici in tutti i giochi)
      • Gli obiettivi che erano stati unificati e resi ridondanti sono stati rimossi
    • Aggiornamenti per requisiti/descrizioni e/o nomi di diversi obiettivi
  • Integrazione di armi e corazze scaricabili
    • I pacchetti scaricabili con armi e corazze sono stati integrati nel gioco. Potete ottenerli tramite la ricerca o acquistandoli dai mercanti progredendo nel gioco, invece di essere sbloccati immediatamente fin dall’inizio. Questo per ottimizzare bilanciamento e avanzamento in ME2 e ME3
    • Passamontagna da ricognizione (ME2) e Corazza Ajax di Cerberus (ME3) sono disponibili all’inizio di ogni gioco
  • Altri miglioramenti per gameplay ed esperienza di gioco
    • L’audio è stato remixato e migliorato in tutti i giochi
    • Risolti centinaia di bug delle versioni originali
    • Supporto nativo per controller e formato 21:9 su PC e compatibilità con DirectX 11

Mass Effect Legendary Edition uscirà su PC, PS4 e Xbox One il 14 maggio. Di seguito è possibile visionare un video di IGN che mette a confronto il gameplay della trilogia originale con quella della Remastered, e le differenze si notano.