Sono passati quasi due anni da quando Nintendo ha annunciato che lo sviluppo di Metroid Prime 4 è stato riavviato da zero, ma non sappiamo ancora nulla. Ora, Retro Studios ha aperto un altro annuncio di lavoro per un Boss e AI Designer che lavorerà su questo titolo.

Negli ultimi tempi, lo studio americano che ha creato e lavorato da sempre sulla serie di Metroid Prime ha assunto un producer veterano di GTA, un level designer di God of War e vari altri talenti che hanno lavorato su franchise AAA come Call of Duty, Halo, Borderlands e la serie Battlefield di EA. Una posizione che deve ancora riempire è il posto vacante per un Boss / AI Designer.

Questa è apparentemente la stessa posizione che cercava di ricoprire da un po’di tempo. Per lo meno, serve a ricordare ai fan che l’account Twitter di Retro Studios è ancora attivo, anche se non proprio come sperano loro. È il primo tweet che viene inviato da agosto, e apparentemente il quarto dell’intero 2020.

La risposta a questo tweet è stata ricevuta con reazioni contrastanti, con molti follower sollevati di sapere che il gioco è ancora chiaramente in lavorazione, ma allo stesso tempo esprimendo preoccupazioni su quanto tempo ci vorrà prima di vederlo in azione.