Secondo il noto giornalista Jeff Grubb, che ha recentemente parlato nel podcast Giant Bomb, la remastered di Metroid Prime Trilogy per Nintendo Switch sarebbe finita da tempo (via DualShockers) e che Nintendo potrebbe rilasciarla quando è pronta.

Grubb ha affermato che Nintendo sta trattenendo l’annuncio e l’uscita per diversi motivi, tra cui un accesso limitato alle risorse di test. Inoltre, probabilmente, vuole rilasciarla poco prima di Metroid Prime 4, quando arriverà. Nel 2019 un altro giornalista, Imran Khan, aveva detto che il lavoro era finito.

“Il gioco è finito e Nintendo lo sta tenendo”, ha detto Grubb. “Penso che la trilogia di Metroid Prime sia finita, e il fatto che Nintendo la rilasci ora o più tardi dipende da altri fattori. Penso che il gioco sia tenuto da parte per quando Nintendo deciderà che è il momento giusto, e lo hanno fatto spesso di recente”.

Grubb ha spiegato che un’importante ragione per cui Metroid Prime Trilogy non si è fatto vedere per tanto tempo è la pandemia. “Penso che un grosso problema per Nintendo per un bel po’ di tempo durante la pandemia sia stato il QA… Penso che Nintendo stesse concentrando le sue risorse di controllo qualità su uno o due grandi progetti alla volta e questo significava che alcuni giochi che erano fondamentalmente finiti stavano seduti da una parte”, ha aggiunto Grubb.

Un ex lead designer di Retro Studios che ha lavorato alla trilogia di Metroid Prime aveva detto nei mesi scorsi di essere scettico sul fatto che i tre giochi arriveranno su Nintendo Switch.