GamingTalker è alla ricerca di collaboratori, per saperne di più visita questa pagina!

È ovvio come Microsoft Flight Simulator, simulatore di volo in sviluppo presso Asobo Studio e Microsoft, sia migliore del suo predecessore del 2006, Microsoft Flight Simulator X. A quattordici anni di distanza dal lancio di quest’ultimo, però, potrebbe essere interessante vedere come sono cambiate le cose, e i miglioramenti a livello grafico sembrano essere strabilianti.

Lo dimostra un nuovo video pubblicato dal canale YouTube Flight Sim in queste ore, che ha scelto di confrontare gli aeroporti di Flight Simulator X con quelli del gioco del 2020. Come è possibile vedere dall’embed in calce, nel titolo del 2006 le strutture erano molto basilari e dei semplici poligoni con qualche albero in distanza, questo perchè per i PC dell’epoca era difficile renderizzare allo stesso momento tanti contenuti. In Microsoft Flight Simulator del 2020, gli aeroporti sembrano dei veri e propri aeroporti, che saranno più di 35 mila, tra cui 80 ben dettagliati.

Come abbiamo visto in recenti video gameplay pubblicati dagli sviluppatori, il fotorealismo di Microsoft Flight Simulator è quasi impressionante, pertanto questo cambiamento non dovrebbe essere così tanto sorprendente come si potrebbe pensare.

Microsoft Flight Simulator uscirà su PC e Xbox One alla fine di quest’anno.