Nelle ultime ore, Capcom ha annunciato la roadmap degli aggiornamenti e degli eventi speciali che caratterizzeranno nel corso di quest’anno le versioni PC, PS4 e Xbox One dell’espansione Iceborne di Monster Hunter World.

Per quanto riguarda la roadmap per le console, nel mese di gennaio, dal 24 al 13 febbraio, si terrà un nuovo Grand Appreciation Fest, questa volta per Astera / Seliana, e sarà disponibile una nuova armatura stratificata. A febbraio ci saranno delle sfide speciali che portano alcuni cambiamenti temporanei, come una possibilità più alta di incontrare mostri dalla corona d’oro, un aumento del drop rate di decorazioni come premi e molto altro. Marzo, aprile e maggio saranno invece caratterizzati da nuovi aggiornamenti che introdurranno, nell’ordine:

  • Nuova variante di due mostri (Marzo, Ver. 13.0)
  • Nuove versioni di mostri già esistenti (Aprile, Ver. 13.5)
  • Ritorno di un mostro amato dai fan (Giugno, Ver. 14.0)

Parlando della roadmap per la versione PC. Monster Hunter World: Iceborne vedrà il 6 febbraio l’arrivo di un nuovo mostro, Rajang, una particolare collaborazione con Raccoon City di Resident Evil, aggiornamenti alle stanze e la Regione Vulcanica delle Guiding Lands. Il 12 marzo saranno disponibili due nuovi mostri, Safi’jiiva e Stygian Zinogre, e alle Guiding Lands sarà aggiunta la Regione della Tundra. Ad aprile, invece, i nuovi contenuti saranno gli stessi di quelli della versione per PS4 e Xbox One, siccome dall’aggiornamento 13.5 gli update arriveranno contemporaneamente su tutte le piattaforme.

Roadmap per il 2020 di Monster Hunter World: Iceborne.