Uno dei più grandi giochi giapponesi mai arrivati in occidente, nonostante l’enorme richiesta dei videogiocatori europei e americani, è Mother 3, rilasciato nel 2006 su Game Boy Advance. Il titolo spopolò in Giappone, ma ad eccezione di alcune traduzioni dei fan non abbiamo mai ricevuto una versione inglese ufficiale.

Nel nuovo episodio del podcast Kit & Krysta, Shinichi Kameoka, producer di Mother 3, ha rivelato perché, secondo lui, il gioco non è ancora arrivato in occidente, e quanto pare è tutto legato alla sceneggiatura.

“Domanda per il sig. Kameoka (che sono sicuro molte persone chiederà) – qualche idea sul perché Mother 3 non è uscito fuori dal Giappone? E quali pensa siano le possibilità che esca? Mi piacerebbe molto supportarlo e raccomandarlo ai miei amici,” hanno chiesto i conduttori del podcast.

“Personalmente, penso che il più grande punto di forza di Mother 3 sia lo stile di scrittura unico di Shigesatao Itoi; tradurre il fascino e le sfumature della sua scrittura in altre lingue è una bella sfida, e forse è per questo che c’è voluto così tanto tempo per considerare le uscite internazionali di Mother 3,” ha risposto Kameoka.

Kameoka aveva detto ad inizio anno che vorrebbe vedere Mother 3 in occidente, specialmente ora che i primi due capitoli sono inclusi nel catalogo di Nintendo Switch Online.