Se l’anno scorso si era sollevata una grande polemica per la presenza in NBA 2K20 di annunci in-game che non si potevano saltare, sembra che anche per l’edizione di quest’anno del gioco di basket di 2K, NBA 2K21, si debba passare per la stessa identica fase.

Come riportato da Okami su Twitter e da altri utenti sul social network, in NBA 2K21 sarebbero infatti tornati gli annunci pubblicitari non skippabili. Un video dimostrativo lo potete trovare qui sotto, e come è possibile vedere il giocatore si è trovato davanti, prima di avviare una partita, ad una pubblicità di Oculus Quest 2 che non poteva in alcun modo saltare.

Questa mossa da parte di 2K Games potrebbe portare ad una serie di polemiche in giro per la rete a tal punto da costringere la compagnia a rimuovere gli annunci pubblicitari da NBA 2K21. Il principale movito per cui gli utenti si lamentano è per il semplice prezzo a cui viene venduto il titolo, per cui non dovrebbero affatto essere mostrate pubblicità.

A voi è capitato di incontrare pubblicità in NBA 2K21?