GamingTalker è alla ricerca di collaboratori, per saperne di più visita questa pagina!

Sin dall’annuncio del gioco, Electronic Arts aveva espresso la sua volontà di non inserire alcun tipo di loot box in Need for Speed Heat, ma non ha mai parlato di non introdurre le microtransazioni. Questo è proprio quello che succederà nel prossimo aggiornamento, in arrivo il 28 gennaio.

Le microtransazioni che saranno disponibili molto presto in Need for Speed Heat permetteranno ai giocatori di ottenere delle chiavi per sbloccare immediatamente alcuni elementi. Utilizzandone una, ad esempio, si potrà vedere sin da subito le posizioni di certi posti sulla mappa, come benzinai, attività, oggetti collezionabili e molto altro. Ovviamente tutto dovrà essere ottenuto giocando, ma si tratta senza dubbio di un grande aiuto.

Oltre a questo, il nuovo aggiornamento aggiungerà il supporto ai volanti, assente al lancio del gioco. Dal 28 gennaio, dunque, Need for Speed Heat supporterà i seguenti dispositivi:

  • Thrustmaster T300RS (PS4, PC)
  • Thrustmaster TX (Xbox One, PC)
  • Thrustmaster T150 (PS4 One, PC)
  • Thrustmaster TMX (Xbox One, PC)
  • Logitech G29 (PS4, PC)
  • Logitech G920 (Xbox One, PC)
  • Fanatec CSL Elite Racing Wheel (PS4, PC, Xbox One)

Need for Speed Heat è disponibile su PC, PS4 e Xbox One.

Fonte: EA