Lo scorso anno Nightdive Studios ha aiutato id Software a portare alla luce una remastered di Quake, aggiungendo il supporto alla risoluzione 4K e al widescreen, includendo modelli migliorati, un nuovo sistema di illuminazione e persino inediti livelli realizzati da MachineGames. Ebbene, sembra che il team noto per le sue remastered voglia lavorare ad un interessante progetto.

Stando ad un tweet dell’amministratore delegato di Nightdive Studios, Stephen Kick, dopo la remastered di Quake il ben noto Cliff Bleszinski ha scelto di contattare il capo di Epic Games, Tim Sweeney, per conto dello studio. Il desiderio di Nightdive, infatti, è quello di lavorare su una remastered di Unreal, lo storico sparatutto di Epic Games.

“Dopo la nostra remastered di Quake, Cliff Bleszinski ha parlato con Tim Sweeney per nostro conto sperando che potessimo dare ad Unreal lo stesso trattamento… e penso vi convenga lasciare un messaggio a Tim per fargli sapere se lo volete,” ha scritto Kick. Bleszinski ha risposto al tweet di Kick solo per spiegare che “non ha detto nulla per motivi legali”. Attualmente Sweeney non ha ancora condiviso pubblicamente la sua opinione per un ritorno di Unreal.

Per chi non conoscesse lo studio Nightdive Studios, vi basterà probabilmente sapere che negli ultimi tempi ha lavorato su remastered e porting di vecchi giochi come Blood, Doom 64, Sin, PowerSlave, Strife, Shadow Man e molti altri ancora. Attualmente sta sviluppando un remake del primo System Shock che, se tutto andrà come previsto, uscirà alla fine dell’anno.