Notizia originale: Nintendo ha interrotto la produzione di ogni modello di 3DS, secondo il suo sito web giapponese. Le pagine per New 3DS XL, New 2DS XL e 2DS sono ancora attive, ma ogni prodotto elenca “fuori produzione” sotto il suo nome. Non è chiaro quando è stata apportata la modifica; diversi utenti giapponesi di Twitter lo hanno notato in questi minuti.

Il sito americano di Nintendo, nel frattempo, sembra aver cancellato ogni menzione del 3DS nelle ultime ore. La homepage non presenta riferimenti alla console portatile tranne un collegamento di supporto in fondo, sotto un ad uno simile per la Wii U, morta.

Il 3DS è stato annunciato nel 2010 e rilasciato l’anno successivo. Ha subito un lancio un po’problematico, con vendite basse e poco software degno di nota, ma ha iniziato a prendere slancio dopo un drastico taglio di prezzo solo pochi mesi dopo il suo rilascio.

Il 3DS ha ricevuto diverse revisioni nel corso del suo ciclo vitale: il 3DS XL più grande, il New 3DS migliorato, il 2DS a prezzo ridotto e infine l’elegante 2DS XL. In totale, Nintendo ha venduto più di 75 milioni di console 3DS in tutto il mondo, meno della metà del suo predecessore, il famosissimo DS. Ma nel complesso, il sistema può essere visto come un successo e ha aiutato a guidare l’azienda negli anni difficili di Wii U con oltre 384 milioni di giochi venduti.

Al momento Nintendo non ha annunciato ufficialmente la discontinuità del Nintendo 3DS, ma dovrebbe confermarlo nelle prossime ore a questo punto.

Aggiornamento 14:22: con un comunicato a GamesIndustry, Nintendo ha confermato che il Nintendo 3DS non è più in produzione. Dettagli nella notizia dedicata.

Fonte: Nintendo | Via: NE